ECOMUSEO DEL CERVO E DEL BOSCO DELLA MESOLA

L’ecomuseo del Cervo e del Bosco della Mesola è compreso nel Parco Regionale del Delta del Po. Una visita è d’obbligo principalmente per la curiosità che suscita il Castello Estense che, imponente, emerge dal paesaggio piatto; da qui si entra nel Bosco di Santa Giustina, ultimo residuo della riserva di caccia compreso nella cinta muraria estense. Poco oltre si trova l’oasi di Torre Abate e la pineta del Fondo dove si trovano i “furtin”, testimoni della Seconda Guerra Mondiale. In breve si arriva al Gran Bosco della Mesola, la macchia mediterranea più a nord in Europa, abitata dall’autoctono cervo delle dune, che vive insieme a daini e tartarughe, picchi e rapaci, lecci, pioppi bianchi e frassini. Attraversata la Romea ecco le Dune di Massenzatica, una formazione di grande interesse geologico, residuato dell’antico cordone litoraneo di epoca etrusca esteso per circa 50 ettari e, in parte, oasi del WWF. Lasciate le Dune si visita una chiesetta del 1200 di cui rimangono parte delle mura e il bellissimo campanile sormontato da una piramide perfetta.

 

CONTATTI
Piazza Santo Spirito
Mesola (FE)
Tel. +39 0533.99.32.20
www.comune.mesola.fe.it