OSTELLATO

Ostellato (FE), Cicloturismo, Ph Alberto Sarrantonio CC_BY_NC_SA-Ostellato (FE), Cicloturismo, Ph Alberto Sarrantonio-CC BY-NC-SA 3.0

Dove si trova

Situato poco lontano dalla superstrada Ferrara-Mare, raccordata con l'Autostrada A13 (uscita sud di Ferrara) e la Romea, e posizionato sulla statale Ferrara-Comacchio, a 30 km sia da Ferrara che dal mare, a 60 km da Ravenna a 120 km da Venezia.

Quando andarci e cosa vedere

La località di epoca romana, sorta in prossimità di una via di accesso fluviale, oggi è al centro di ampi terreni coltivati.

Tra la vicina Idrovia Ferrarese e i canali della bonifica si estende l’Oasi delle Vallette di Ostellato, ideale per birdwatching, pesca sportiva, cicloturismo e altre attività nella natura. 

Sono l'unico residuo delle antiche valli che attorniavano il paese di Ostellato, risparmiate dalle ultime bonifiche della valle del Mezzano e istituite Oasi di protezione faunistica. Le quattro anse vallive costituiscono un biotopo di zona umida di acqua dolce peculiare ed unico nel territorio, soprattutto per la quantità e varietà di animali che lo popolano.

Nelle Vallette sono presenti ben 150 specie di uccelli acquatici, nidificanti e di passo.

Da non perdere

Il Museo del Territorio di Ostellato illustra l’evoluzione della terra e dell’uomo nella storia. 

Un percorso espositivo moderno, multimediale e suggestivo, con giochi di luci, fa scoprire l’evoluzione della Terra, dell’uomo e le tappe di un rapporto di reciproche influenze. Una sezione di eccellenza è dedicata al periodo etrusco e alla città di Spina, con evocazioni scenografiche della vita quotidiana. Tutto il museo offre postazioni interattive con planimetrie, foto, video e testi di approfondimento.